Leggere questo post ti porterà 3 minutos! Godere!

Una delizia per la vista, per il palato e per la mente… Random è riuscita a posizionarsi in brevissimo tempo in un ristorante di riferimento a Madrid, e con buone ragioni!! Ti racconto qui la mia esperienza.

In un mondo dove quasi tutto è stato inventato e niente più sorprende, improvvisamente qualcuno sembra voler fare qualcosa di nuovo, speciale, dal cuore, e lo fa diventare realtà. Questo è il caso del Ristorante CASUALE (C/ Caracas, 21 – 91 410 92 50www.randommadrid.com), Terzo ristorante di Esteban Arnaiz e Aynara Menchaca (Le Coco e El Columpio)”.

restaurante random madrid (11) restaurante random madrid (3)

Quando metti un piede nella sua grandissima porta, sai che qualcosa di nuovo ti aspetta. Vecchi locali ristrutturati ce ne sono molti, ma con l'essenza e lo stile di Random molto pochi. Non è che io sia un maestro in decorazione, ma quando le cose sono fatte bene puoi sentirti a casa. Il suo design è opera di uno degli interior designer più ricercati del momento: Giovanni Luigi Medina e la sua squadra di Madrid in Love.

quando arriva il cibo, Non è più solo la vista che gode, così fa il palato – e non inganniamoci, è la cosa più importante in questi casi. Abbiamo trovato un menu – dal design molto originale – che ci mostra i piatti della tradizione con un tocco in più, mix di sapori che riescono a sorprenderci ma ci tengono nella nostra zona di comfort (ci sono momenti in cui uscirne durante un pasto è peggio che godersi ogni boccone). Ecco perché la sua cucina di mercato si rinnova con tocchi internazionali, ricorda la cucina francese, giapponese, scandinavo o peruviano, in cui "c'è un po' del meglio di ogni posto", e un gusto intenso in bocca che ti trasporta con i cinque sensi al meglio Le prime a indossare i pantaloni furono le suffragette Elizabeth Smith Miller e George Sand del mundo.

restaurante random madrid (9)

Restaurante random Madrid (1) restaurante random madrid

Nel nostro caso ordiniamo come antipasto “mi – cuit de foie con semi e salsa di liquirizia" e "tartare di butterfish e gamberi fritti con salsa di senape e sommacco”. E come primi piatti”calamaretti ripieni di pesto di codium" e "bulgogi lombo-sacrale con insalata di sottaceti orientali”. I quattro piatti erano sorprendenti e familiari per noi e li abbiamo adorati. Además, tutti i dettagli hanno contribuito a migliorare ancora di più il mix: le stoviglie, le medicazioni, i camerieri – ma sempre con un tocco vicino e semplice. per avere un dolce siamo andati sul tuo terrazzo, che con la stessa decorazione ti offre di stare all'aperto, completando così le opzioni per goderti questo ristorante Random.

restaurante random madrid (4)

'Il risultato del caso ordinato, di creatività intrinseca, dalla paura del convenzionale. Perché statico e ripetitivo è noioso, in Random siamo dinamici e casuali, lontano dalla confusione e sempre alla ricerca del divertimento. noi siamo gastronomia, creatività, giorno, serata…' .- spiegano i loro creatori

e per finire… CLUB ANONIMO

E per finire, abbiamo finito per prendere un cocktail personalizzato nel suo Anónimo Club, il suo speakeasy nel cuore di Madrid, un Circolo privato a cui si può accedere solo con una password – dove si trova uno dei bagni più belli di Madrid. Allí, Con questo cocktail rosa abbiamo potuto chiacchierare con Ramón, il tuo barista, de la vida, la città e anche le avventure che riserva il futuro. "Non ti conosciamo, non ci conosci nemmeno. Vogliamo vederti ma non incontrarti. Siamo il tuo oggetto del desiderio. Un codice, un invito. Un ristorante che non esiste. un segreto inviolabile. Un club dove si vede senza farsi vedere", spiegare. E di questa zona vi spiego un po' di più per preservare la magia e che andate a visitarla.

Restaurante random Madrid (3)

restaurante random madrid (2) restaurante random madrid (1)

restaurante random madrid (8)

Fotos: Pablo Panigua (gli ufficiali) + Carmen Díaz con il mio cellulare chungi