¡Leggere questo post ti porterà 6 minutos! ¡Godere!

Viaggiare a Natale è un'idea davvero speciale perché ti permette di vedere le città preparate per queste date speciali., Qui vi diamo una serie di consigli per sfruttare al meglio i vostri viaggi di Natale..

Quando arriva dicembre, con il Ponte della Costituzione e il Natale, molte persone si preparano ad andare in vacanza o a fare una fuga o dei piccoli viaggi natalizi. En esta ocasión, AirHelp, la compagnia specializzata nei diritti dei passeggeri aerei, ci offre alcuni consigli per organizzare una fuga di Natale, e farlo in sicurezza.

Le migliori destinazioni per i viaggi di Natale

Alcune città europee, con l'arrivo dell'inverno, Sono pieni dello spirito festivo del Natale e sono il luogo ideale per godersi qualche giorno e fare un po' di shopping natalizio.. En este sentido, AirHelp propone e analizza alcune delle destinazioni più ambite per questa stagione:

  • Budapest È la destinazione preferita di molti europei per diversi motivi. È un'opzione molto conveniente quando il budget è più limitato., ed è anche una città molto ricca dal punto di vista culturale con grandi possibilità. Alcuni esempi delle attività più speciali da vivere a Budapest a dicembre sono potersi godere un bagno all'aria aperta alle Terme Széchenyi, il più grande d'Europa; pattinaggio sul ghiaccio sulla pista del Parco Comunale, una delle piste pubbliche più antiche e più grandi del continente; oppure passeggiare tra i mercatini e le fiere di Natale che inondano la città negli ultimi mesi dell'anno.
  • La città tedesca di Colonia È la capitale dei mercatini di Natale in Europa. Le case cattedrale della città, nella sua piazza, il più grande mercato di Colonia, con una moltitudine di cabine in legno dove i commercianti vendono prodotti artigianali, cibo e bere. Pero, anche se questo mercato è il più importante, Non è l'unico che si festeggia nella città tedesca: Un mercatino sulle rive del Reno o il Villaggio di Babbo Natale sono altre opzioni per godersi l'atmosfera festosa di Colonia..
  • Praga È una delle destinazioni preferite per viaggiare a Natale in Europa. Questa città si trasforma quando arrivano i mesi di novembre e dicembre., quindi è una buona occasione per conoscere la città vestita a Natale. Nella Piazza della Città Vecchia viene organizzato il più grande mercatino di Natale della città, attorno ad un imponente abete decorato. Un'altra opzione è gustare la gastronomia tradizionale al mercato del Castello di Praga, o passeggiare nel mercato più antico del paese: Havelske- que, anche se aperto tutto l'anno, A Natale viene addobbato con luci natalizie.
  • Copenaghen, oltre alla sua grande offerta turistica e alle sue migliaia di musei e mostre, A Natale offre un'ampia varietà di mercatini di Natale, anche se il fiore all'occhiello di questa stagione sono il parco divertimenti e i Giardini di Tivoli. Uno spazio addobbato con luci e addobbi natalizi, creando un'atmosfera suggestiva che ti rende protagonista del Natale. Un altro degli elementi essenziali della città danese, se è possibile quadrare le date, è andare alla festa di Santa Lucia la notte del 12 al 13 Dicembre. Durante questa celebrazione, ha luogo una sfilata di barche addobbate con candele e luci natalizie, che navigano tra i canali di Copenaghen. Su uno di questi canali, el de Frederiksberg, L'acqua ghiaccia in inverno e crea una pista di pattinaggio naturale.

Consigli per i viaggi di Natale

viaggi di natale

Proseguire con la missione dell'azienda di aiutare i passeggeri, Il consiglio di AirHelp per risparmiare sull'acquisto dei voli è di evitare di acquistarli il venerdì; Il mercoledì e la domenica sono solitamente i giorni in cui le prenotazioni dei biglietti aerei sono più economiche. Por otro lado, Inoltre, decidere di volare di mercoledì è solitamente più economico rispetto a qualsiasi altro giorno della settimana..

Per problemi di puntualità, AirHelp consiglia da allora voli di prima mattina, mentre la giornata passa, si verifica un effetto “palla di neve”.” che accumula gli avvenimenti della giornata. Por ello, Gli esperti consigliano di evitare i voli nel tardo pomeriggio.

Anche così, ci sono cose che non si possono prevedere. Indipendentemente da quando e dove sia il volo, esiste la possibilità che si verifichi un ritardo o la cancellazione del viaggio; e altro ancora nelle stagioni di elevato afflusso di passeggeri e dove il tempo inclemente è più comune. Secondo i dati di AirHelp, más de 1.7 milioni di persone hanno avuto i voli interrotti, e dintorni 120.000 I passeggeri avevano diritto a un risarcimento nel dicembre dello scorso anno.

¿Cosa succede se il nostro volo viene ritardato o cancellato??

In questi casi, È importante tenere conto dei diritti che ciascun viaggiatore ha a seconda del motivo dell'incidente. Quando il volo viene cancellato o al passeggero viene negato l'imbarco sull'aereo, Le compagnie aeree devono fornire un volo alternativo che il passeggero può rifiutare se non desidera continuare il viaggio.. En este caso, È possibile richiedere il rimborso dell'intero importo del biglietto.

Además, Se durante l'attesa si verificano spese aggiuntive causate dall'interruzione del volo (cibo, alloggio o quelli derivanti dallo smarrimento dei bagagli), anche di questi l’azienda deve occuparsi.

Secondo CE261, che regola i voli in partenza o in arrivo nell'UE, I passeggeri hanno diritto ad un risarcimento aggiuntivo fino a 600 euro in caso di ritardi superiori a 3 ore dall'arrivo a destinazione, cancellazioni senza preavviso prima 14 giorni prima della data di partenza e ai passeggeri a cui è stato negato l'imbarco a causa di overbooking causato dalla compagnia aerea. La richiesta per ottenere questa compensazione finanziaria può essere avanzata retroattivamente fino a tre anni dopo la data del volo..

Questa richiesta dipende e può variare a seconda del motivo dell'interruzione del volo.. Por ejemplo, condizioni meteorologiche avverse o emergenze mediche possono esonerare la compagnia aerea dall'obbligo di risarcimento. In caso di scioperi, nonostante sia stato annunciato, I passeggeri hanno il diritto di presentare reclami.